Home / Panoramica

Panoramica

Moderare gli accessi è proteggere il cuore della città.

Le Zone a Traffico Limitato tutelano le aree ad alto valore urbanistico del Comune di Genova. Un percorso in direzione di uno sviluppo economico e sociale sostenibile che garantisce benefici all’ambiente e all’intera collettività.

Per conoscere la classe di inquinamento del tuo veicolo clicca qui.

Le ZTL sono

Per vedere l’elenco delle categorie, clicca sulla zona di tuo interesse.

Per conoscere la classe di inquinamento del tuo veicolo clicca qui .

PRINCIPI GENERALI

a) L’accesso ed il transito nelle Z.T.L., ai sensi e per gli effetti dell’art. 7, comma 9, del codice della strada possono essere subordinati al pagamento di un corrispettivo in Euro. Ottenuta l’autorizzazione, il pagamento del corrispettivo dà titolo all’accesso per il veicolo indicato, per il periodo di validità dell’autorizzazione stessa, nelle fasce orarie stabilite ed eventualmente unicamente attraverso varchi predeterminati. I veicoli autorizzati cui è stato rilasciato un contrassegno devono averlo esposto in modo ben visibile sulla parte anteriore del veicolo durante la circolazione nella Z.T.L.

b) Alla scadenza delle autorizzazioni annuali elencate nel presente Disciplinare, l’utente potrà richiedere un nuovo contrassegno di autorizzazione entro i dieci giorni successivi.

c) Nel caso di accesso o transito nelle Z.T.L. a controllo elettronico di veicoli appartenenti alle categorie autorizzate ma non ancora registrati, la regolarizzazione dell’accesso è consentita anche nelle quarantotto ore successive, ottenendo il relativo permesso previo pagamento del corrispettivo dovuto al soggetto gestore del servizio.

d) I velocipedi hanno la possibilità di accedere liberamente in tutte le Z.T.L. presenti sul territorio.

e) Il richiedente ha la facoltà di richiedere una sola tipologia di contrassegno per ciascun veicolo, fatta eccezione per i seguenti casi: – per i soggetti residenti in Z.T.L., titolari di attività economica all’interno o all’esterno della Z.T.L.; – per i soggetti già possessori di un tagliando residenti per la Z.T.L., che necessitano di un ulteriore permesso per ricoverare il proprio veicolo, il cui posto auto o box privato, con regolare passo carrabile, ricada in una Z.T.L., o in settore di Z.T.L. ove così regolamentata, differente da quella di residenza.

f) I titolari di contrassegno disabili, ai sensi del DPR 30/07/2012, n. 152, potranno provvedere alla registrazione di tre targhe di veicoli per l’accesso alle Z.T.L. dotate di controllo accessi elettronico. E’ fatta salva la possibilità di utilizzare veicoli diversi, in tal caso la comunicazione al soggetto erogatore del servizio degli estremi identificativi del veicolo, deve essere effettuata entro i sette giorni consecutivi successivi al transito;

g) Tutti le tipologie di permesso  sono  rilasciabili unicamente a veicoli la cui massa a pieno carico non ecceda le 3,5 tonnellate;

Print Friendly, PDF & Email